Loading...
null

Il gestore remoto degli agent di ePolicy Orchestrator non riesce a connettersi al database dopo la modifica delle credenziali del database
Articoli tecnici ID:   KB75333
Ultima modifica:  11/06/2019
Con punteggio:


Ambiente

McAfee ePolicy Orchestrator (ePO) 5.x

Problema

Quando si modificano le credenziali di accesso al database di ePO, queste non vengono aggiornate nel gestore remoto degli agent di ePO.

Nel file Server.log sul gestore remoto degli agent è indicato il seguente errore:
 
E #3936 DAL      COM Error :80040e4d in DAL2_CConnection::GetConnection
E #3936 DAL      Meaning = IDispatch error #3149
E #3936 DAL      Source = Microsoft OLE DB Provider for SQL Server
E #3936 DAL      Description = Accesso non riuscito per l’utente '<nomeutente>'.

Problema

Le informazioni di connessione del database (ad esempio il nome del server o la porta del server SQL) sono state modificate e i gestori degli agent non possono più connettersi al database di ePO. 

Soluzione

Modificare le impostazioni del gestore remoto degli agent:
  1. Sul sistema server del gestore degli agent, individuare la cartella del gestore degli agent estratta dal pacchetto di installazione di ePO.
  2. Fare doppio clic su Setup.exe per eseguire la procedura guidata InstallShield del gestore degli agent.
  3. Fare clic su Avanti.
  4. Nella finestra di dialogo Manutenzione del programma, fare clic su Modifica.
  5. Configurare le seguenti impostazioni:
    1. Digitare il nome del computer sul server ePO con il quale il gestore degli agent deve comunicare.
    2. Indicare la porta da usare per la comunicazione gestore degli agent-server. La porta predefinita è la 8444.

      NOTA: se si utilizza la porta predefinita, la comunicazione gestore degli agent-server può essere effettuata solo tramite la porta 8444. In alternativa, è possibile specificare la porta 8443, la porta di comunicazione console-server applicazioni, ma la porta 8444 deve rimanere disponibile per la comunicazione con il gestore degli agent.
       
    3. Digitare nome utente e password di un amministratore globale di ePO.
    4. Per usare le credenziali di amministrazione di ePO per accedere al database, fare clic su Avanti.

      NOTA: alle credenziali usate devono essere assegnati un ruolo e autorizzazioni corretti di SQL Server.
       
  6. Configurare le credenziali di accesso al database come indicato di seguito, quindi fare clic su Avanti:
    • Server database con nome istanza (esempio: DB-SERVER\SERVERNAME)
    • Tipo di autenticazione
    • Nome di dominio in cui è ospitato il server di database ripristinato
    • Nome utente e password
    • Nome del database, se non compilato automaticamente
       
  7. Fare clic su Installa.
  8. Al termine dell’installazione, attivare il gestore degli agent nell’interfaccia di ePO.
Per ulteriori informazioni sui gestori remoti degli agent, consultare la sezione “Gestori degli agent” della Guida del prodotto di ePolicy Orchestrator 5.3.0 (PD25504).

Soluzione

Usare Programmi e funzionalità (o Aggiungi/Rimuovi programmi) per modificare l’installazione:

NOTA: queste istruzioni si riferiscono a Microsoft Windows 2012 R2. Per altri sistemi operativi, la procedura potrebbe essere leggermente diversa.
  1. Accedere al gestore degli agent con privilegi di amministratore.
NOTA: se un account di amministrazione del dominio non funziona, usare l'account dell’amministratore locale
  1. Accedere a Programmi e funzionalità (o Aggiungi/Rimuovi programmi, a seconda del sistema operativo).
  2. Selezionare Gestore degli agent McAfee dall’elenco dei programmi.
  3. Fare clic sul pulsante Modifica.
  4. Nella procedura di installazione guidata, fare clic su Avanti e ancora su Avanti.
  5. Immettere nome utente e password della console ePO con autorizzazioni di amministratore globale.
  6. Fare clic su Avanti.
  7. Immettere nome utente e password del database di ePO.
  8. Fare clic su Avanti, quindi su Installa.
Ora la password utilizzata dal gestore degli agent per accedere al database di ePO dovrebbe essere reimpostata. 

Dichiarazione di non responsabilità

Il contenuto di questo articolo è stato scritto in inglese. In caso di differenze tra il contenuto in inglese e la traduzione, fare sempre riferimento al contenuto in iglese. Parte del contenuto è stata tradotta con gli strumenti di traduzione automatica di Microsoft.

Classifica questo documento

Prodotti interessati

Beta Translate with

Select a desired language below to translate this page.